Storia dei Longobardi

30.00

51 disponibili

COD: 081 Categorie: , ,

Descrizione

Emerisch Schaffran
STORIA DEI LONGOBARDI

Thule Italia editrice, novembre 2021

pagine: 228 (con 25 pagine contenenti fotografie B/N)

ISBN: 978-88-97691-93-8

Indice (cliccare qui)

Il seguente libro è stato pubblicato nel 1938 dalla “Forschungsgemeinschaft Deutsches Ahnenerbe”.

«Chi non conosce la leggenda longobarda di Alboino e Rosmunda? Chi ignora quale immensa influenza hanno esercitato proprio i Longobardi sullo sviluppo dell’arte in Europa? Tuttavia, troppo poco si sa di questa talentuosa tribù germanica, ed è dunque per questo che si deve essere particolarmente grati al professor Schaffran – noto per i suoi lavori sui resti dell’arte germanica in Italia – per essersi assunto la cura di presentare l’intera storia dei Longobardi dalla loro prima apparizione fino alla caduta del loro regno fondato da Alboino in Italia nel 774. Essa tiene conto non solo del percorso politico, bensì anche di quello culturale e artistico – l’opera è infatti corredata di ventiquattro pagine di illustrazioni – e, nello spirito della nuova concezione della storia, indaga le cause profonde degli avvenimenti alla luce di un’attenta analisi delle caratteristiche razziali e tribali dei Longobardi. Si potrà vedere come i pregi e i difetti di questa tribù abbiano influito sul suo destino, e si otterrà un quadro chiaro della costruzione del suo Stato e delle cause della sua caduta. Degni di nota sono il ruolo svolto dall’egoismo dei duchi e gli sforzi, da parte della Chiesa cattolica, per prevenire la formazione di uno Stato nazionale. Il libro vanta una grande chiarezza espositiva, sì da essere accessibile al popolo, ed è scientificamente impeccabile».