Lotta contro il nemico mondiale

28.00

17 disponibili

Descrizione

JULIUS STREICHER

Lotta contro il nemico mondiale.

Discorsi dal Kampfzeit

Thule Italia Editrice, gennaio 2020

Pagine: 208

ISBN: 978-88-97691-79-2

«Quando, dopo la funesta guerra mondiale, una marmaglia di galeotti messa insieme dall’ebreo si era impadronita del potere in Germania, quando trionfavano codardia e meschinità – mentre coraggio e fedeltà venivano invece disprezzati –, era del tutto tipico che il borghese, divenuto vile, si sottomettesse volontariamente alla subumanità. Alcuni uomini valorosi trovarono il coraggio di levare la propria voce contro l’obbrobrio compiuto e, completamente soli, dichiararono guerra al banditismo rivoluzionario. Uno di questi uomini fu Julius Streicher. Già nel novembre del 1918 raccolse attorno a sé alcuni ex ufficiali e tornò a destare nuova fede e nuova vita in quanti disperavano. Nel 1919 parlò in veste di oratore nelle assemblee comuniste-bolsceviche a Norimberga. Nel 1920 si recò in molte città del Reich esortando al socialismo tedesco. Tutti gli innumerevoli sacrifici li compì unitamente alla sua attività professionale e con le proprie risorse. In qualunque Land tedesco andasse, gli uomini si svegliavano come da un brutto sogno. Ricominciavano a pensare, a sperare nuovamente e a credere. In questo libro ho raccolto un certo numero di discorsi dal Kampfzeit, che spesso duravano più di un’ora e che venivano esposti con enorme entusiasmo, con travolgente veemenza. […] Possa questo libro avere un’ampia eco e diventare per la gioventù, soprattutto per le generazioni a venire, l’eredità di un uomo che, nel momento più difficile, ha mostrato al nostro popolo tedesco la strada verso il futuro».

Norimberga, settembre 1938                                                                             Dr. Heinz Preiß

 

La prima pagina dello “Stürmer” sull’uscita del libro.