Adolf Hitler. Discorsi. Vol. 2

35.00

73 disponibili

Descrizione

ADOLF HITLER

DISCORSI

Volume 2

Thule Italia Editrice, aprile 2020

Pagine: 288

ISBN: 978-88-97691-81-5

«Il primo volume dei Discorsi di guerra del Führer termina con l’allocuzione in occasione della Giornata commemorativa degli eroi nel 1940. Il presente secondo volume, che metto a disposizione del pubblico, si concluderà con il discorso che il Führer ha tenuto a Berlino per la Giornata commemorativa degli eroi del 1941. Comprende così la seconda fase della lotta per la libertà della Grande Germania, in quell’anno in cui sono stati lanciati i dadi del destino del mondo e che un giorno sarà designato dalla storia come l’anno del verdetto.

Nessuno in Germania, quando è iniziata la grande offensiva in Occidente, ha dubitato nemmeno per un attimo della vittoria. Ma che la Francia, che fino a quel momento era la più forte potenza militare sul continente e si vantava dell’inespugnabilità della Linea Maginot, nel giro di poche settimane cadesse in ginocchio sconfitta, ha superato ogni aspettativa. Era accaduto un grande miracolo!

Questo, tuttavia, è il miracolo della vittoria tedesca: il reciproco completamento e l’armoniosa unione di Führer, Wehrmacht e Popolo. Una nazione forte, coesa, incrollabile, e una Wehrmacht ineguagliabile, in spirito, organizzazione e armamenti, sotto una geniale guida politica e militare!

Questo anno di battaglia – la cui immagine riflette da queste pagine – non ha certamente posto fine all’enorme lotta dei popoli, ma la posizione della Germania in questo periodo si è ampliata e consolidata in modo decisivo. Vaste regioni sono in mano tedesca, pressoché l’intero continente europeo è stato sottratto alla sfera d’influenza britannica; alcuni Stati hanno dichiarato il loro sostegno alla politica dell’Asse; l’Italia combatte, come alleata, al fianco della Germania.

Questa guerra, così, è dunque uscita dalla fase di una lotta esclusiva della Germania per la sua libertà e indipendenza ed è diventata una lotta dei popoli contro l’arrogante oppressione e sfruttamento attraverso il capitalismo giudaico-britannico. Ancora una volta, come già avvenuto nel corso della storia, in questa lotta è toccata al Reich la missione principale, il cui esito è un ordine duraturo e nuovo dell’Europa.

Con inflessibile risolutezza, il popolo tedesco, certo della vittoria finale, si è schierato per lo scontro finale».

Marzo 1941

Philipp Bouhler

Volume I – Discorsi del Führer dal 1° settembre 1939 al 10 marzo 1940

Volume II – Discorsi del Führer dal 17 aprile 1940 al 16 marzo 1941

Volume III – Discorsi del Führer dal 6 aprile 1941 al 15 marzo 1942